occhiali famosi nei film

ICONS Occhiali famosi nei film

Le illustrazioni #Occhialineifilm in esclusiva per Viggi Ottici

Gli occhiali da sole o da vista sono da sempre un accessorio molto utilizzato dagli attori nei film. In alcuni casi, l’utilizzo dell’occhiale si è rivelato così azzeccato da diventare parte dell’iconografia del personaggio interpretato, rendendo in un colpo solo il film, l’attore e gli occhiali famosi.

In questa nostra personale rassegna di occhiali nei film leggendari faremo una panoramica sulla loro storia e aneddoti, frasi celebri, accompagnati dalle foto degli occhiali utilizzati dagli attori e, grazie alla nostra partnership in esclusiva con il designer Capitoni, troverete dei meravigliosi AVATAR del vostro film preferito!

Ecco la nostra personale lista di personaggi della storia del cinema che hanno indossato occhiali divenuti famosi nei film:

Top Gun, (1986)

Classificazione: 3.5 su 5.
Top Gun, (1986)

Gli occhiali indossati da Tom Cruise, il pilota Maverick di Top Gun, sono i leggendari Ray Ban Aviator (RB3025). Questo è il classico “occhiale a goccia” Rayban, lenti verdi su montatura dorata. Un vero e proprio must. Puoi approfondire la storia degli occhiali a goccia Rayban Aviator. Proprio quest’anno, è atteso nelle sale il sequel di Top Gun: Maverick, alcuni “rumors” danno per certo l’utilizzo del medesimo occhiale da sole iconico.

Sento il bisogno di velocità!

MAVERICK

RAY BAN Aviator Classic RB3025

€145,00IVA inclusa

RAY BAN Aviator Classic
Col. L0205 Arista – Gold / G15 Green


The Blues Brothers, (1980)

Classificazione: 5 su 5.
The Blues Brothers, (1980)

Nel film diretto da John Landis, i fratelli BluesJake ed Elwood interpretati da John Belushi e Dan Aykroyd, diventano icone di stile per il loro look. L’indimenticabile John Belushi indossa un Ray Ban Wayfarer che servì proprio a rilanciare l’azienda produttrice di questi occhiali (all’epoca era ancora la storica Baush&Lomb). Qui puoi approfondire la storia dei Rayban Wayfarer fin dalla loro nascita nel 1953 e la loro ascesa proprio grazie al film The Blues Brothers.

Ho visto la luce!

JAKE BLUES

RAY BAN Original Wayfarer Classics RB2140

€145,00IVA inclusa

RAY BAN Original Wayfarer Classics
Col. 901 – Black / G15 Green


Matrix, (1999-2003)

Classificazione: 4 su 5.
Matrix, (1999-2003)

Il trittico NeoMorpheus e Trinity è protagonista nella Trilogia di Matrix. Gli attori hanno indossato occhiali minimali e futuristici, probabilmente dei prototipi in quanto non siamo riusciti a risalire alla marca/modello dei loro occhiali. Quel che è certo è che grazie ai film di Matrix la richiesta di occhiali con forma futuristica, dal design leggero e minimale è aumentata esponenzialmente. Probabilmente il marchio di occhiali che più di tutti si è avvicinato al design di Matrix sono gli occhiali Silhouette con i Minimal Artocchiali in titanio della celebre azienda austriaca. Discorso a parte meritano gli occhiali di Morpheus, occhiali senza aste con solo appoggio sul naso. Sebbene il mood di Matrix fosse proiettato nel futuro, i “futuristici” occhiali di Morpheus si ispirano ai pince-nez, occhiali nati alla fine dell’ottocento!

“So che mi state ascoltando, sento la vostra presenza

NEO

SILHOUETTE Titan Minimal Art 8713

SILHOUETTE Titan Minimal Art 8713

€299,00IVA inclusa

SILHOUETTE TMA – The Must Collection 8713
Col. /75 9040 Black


“Pillola rossa e resti nel mondo delle meraviglie

MORPHEUS

RAY BAN Round Metal RB3447

RAY BAN Round Metal RB3447

€145,00IVA inclusa

RB3447 Round Metal
Col. 029 Matte Gun Metal / G15 Green


La risposta è intorno a te e ti sta cercando

TRINITY

SILHOUETTE Titan Minimal Art 8714

SILHOUETTE Titan Minimal Art 8714

€299,00IVA inclusa

SILHOUETTE TMA – The Must Collection 8714
Col. /75 9040 Black


Spectre, (2015)

Classificazione: 3.5 su 5.
James Bond Spectre, (2015)

“Il mio nome è Bond, James Bond“. Questa è la celebre frase comune a tutti gli 007 ed anche Daniel Craig la pronuncia con Monica Bellucci in Spectre, ennesimo successo della saga di 007. L’occhiale da sole indossato è lo splendido Tom Ford Snowdon (TF0237). La collaborazione con lo stilista americano è oramai consolidata già da diversi episodi e attendiamo l’ultimo capitolo della saga di 007, No Time To DieQui puoi scoprire gli occhiali Tom Ford che verrano utilizzati.

James Bond Spectre, (2015)

Il mio nome è Bond, James Bond

JAMES BOND

TOM FORD Snowdon FT0237

TOM FORD Snowdon FT0237

€250,00IVA inclusa

TOM FORD Snowdon
Col. 05B Nero/ altro / Fumo grad


Il Grande Lebowski, (1998)

Classificazione: 4 su 5.
WALTER SOBCHAK Il Grande Lebowski, (1998)

Walter Sobchak, interpretato da John Goodman, è nel film Il Grande Lebowski, il migliore amico di Drugo (Jeff Bridges). E’ un veterano della guerra in Vietnam, particolare che non trascura mai di ricordare. Da ex-soldato indossa un’occhiale che è un mix fra due Ray Ban iconici: lo Shooter e l’Outdoorsman. In questa rassegna di occhiali in film famosi vogliamo essere davvero precisi: ad un primo sguardo gli occhiali di Walter potrebbero essere scambiati per i Ray Ban Shooter Kalichrome in virtù della loro lente giallo/arancio chiara… ma a ben vedere manca il classico foro circolare che veniva utilizzato dai tiratori come porta-sigaretta. Vista la presenza del ponte para-sudore, siamo portati ad identificare l’occhiale di Walter Sobchak come un RayBan Outdoorsman, con lenti da “Shooter“.

Hai mai sentito parlare del Vietnam?

WALTER SOBCHAK

RAY BAN Aviator Outdoorsman RB3030

RAY BAN Aviator Outdoorsman RB3030

€145,00IVA inclusa

RAY BAN Aviator Outdoorsman
Col. L0216 Arista – Gold / G15 Green


Colazione da Tiffany, 1961

Classificazione: 5 su 5.
Colazione da Tiffany, 1961

Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany si è consacrata come icona di stile ed eleganza. Nel film, la protagonista Holly Golightly è alla continua di ricerca di un uomo facoltoso da sposare. I celebri tubini attillati neri indossati dall’attrice britannica sono di Givenchy, abbinati a perle preziose ed orecchini con diamanti. Sicuramente anche gli occhiali da sole scuri  hanno contribuito a rendere celebre il personaggio di Holly. Bisogna considerare infatti che fino a quel momento, le protagoniste dei film di successo di Hollywood non avevano mai utilizzato l’accessorio occhiale da sole. La scelta quindi fu da considerare rischiosa, ma assolutamente vincente. Da quel momento infatti, gli occhiali da sole non furono più un semplice strumento di protezione per gli occhi, ma diventarono a tutti gli effetti un accessorio alla moda, indispensabile per costruire il proprio stile. Nello specifico, l’occhiale di Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany fu appositamente disegnato e realizzato da Oliver Goldsmith. Il nome del modello era Manhattan ed attualmente non è più in produzione anche se possiamo trovare ispirazione dalla linea di occhiali Tiffany (… e non poteva essere altrimenti!).

“L’eleganza è la sola bellezza

HOLLY GOLIGHTLY

LIU JO 711S

LIU JO 711S

€105,00IVA inclusa

LIU JO 711S
Col. 002 Black


Harry Potter, (2001-2011)

Classificazione: 4 su 5.
Harry Potter, (2001-2011)

Nella saga fantasy più famosa della storia del cinema, l’immagine di Harry Potter che indossa gli inconfondibili occhiali a lenti tonde è semplicemente un cult. Oramai la definizione di occhiali con lenti tonde e occhiali stile Harry Potter coincidono, sono divenute sinonimi. Gli occhiali indossati dall’attore Daniel Radcliffe sono un modello con lente rotonda dal design delicato, con montatura sottile che richiama un po’ lo stile vintage anni ’60. L’insolita immagine di un eroe con un paio di occhiali da vista rappresentò fin da subito una novità che la stessa ideatrice J.K. Rowling giustificò con l’intento di superare lo stereotipo della persona occhialuta-intellettuale (e quindi impacciata). Un messaggio positivo diretto anche a tutti i bambini che hanno bisogno di indossare occhiali: se ad indossarli è un eroe, un beniamino di tutti …la percezione cambia ed il paio di occhiali diventa qualcosa di “cool” e addirittura da imitare. Un’ultima curiosità: durante le riprese di tutti i film della serie, pare che l’attore Daniel Radcliffe abbia inforcato addirittura 160 diverse paia di questi occhiali!

Harry Potter, (2001-2011)

La mia forza sono gli amici!

HARRY POTTER

VIGGI K1138 Occhiali per Computer – Col. Nero

VIGGI K1138 Occhiali per Computer – Col. Nero

€69,00IVA inclusa

Viggi VGK1138 BLUE BLOCK
Col. 020 Nero
Lenti riposanti per PC


Come Sposare un Milionario, (1953)

Classificazione: 4.5 su 5.
Marilyn Monroe Come Sposare un Milionario, (1953)

In questo film del lontano 1953, Marilyn Monroe interpreta Pola Debevoise, una ragazza miope di New York che insieme a due amiche coltiva il sogno di sposare un uomo ricco. Questa pellicola merita un posto nella nostra classifica in quanto vi fu la consacrazione di una forma di occhiali amata dalle donne ancora oggi: i famosi occhiali cat eye. La madre di questi occhiali fu la designer newyorkese Altina Schinasi che li disegnò nel 1930. La prima versione di questi occhiali si ispirava alle maschere carnevalesche veneziane tanto che inizialmente furono chiamati occhiali Arlecchino. Il successo non fu affatto immediato: la maggior parte degli ottici e dei negozianti dell’epoca respinse inizialmente i modelli proposti da Altina, affermando che solo delle persone con gravi disturbi psichici potevano avere il coraggio di indossarli. Evidentemente però, vi fu una lungimirante ottica di New York che decise di proporli alla propria clientela e inizialmente il modello Arlecchino fu il preferito da segretarie e professioniste. La loro consacrazione avviene proprio grazie Marilyn Monroe che inizia ad indossarli ovunque, particolarmente sul grande schermo nel film Come Sposare un Milionario. 

Marilyn Monroe Come Sposare un Milionario, (1953)

I diamanti sono i migliori amici di una donna

Pola Debevoise

TOM FORD 5729-B

TOM FORD 5729-B

€260,00IVA inclusa

TOM FORD FT5729-B
Col. 025 Avorio

Lenti blu Block filter di serie. Lenti riposanti per PC.


Ritorno al Futuro, (1985)

Classificazione: 3.5 su 5.
Doc Ritorno al Futuro, (1985)

Nella saga Ritorno al Futuro di Robert Zemeckis gli elementi ed accessori degni di nota sono innumerevoli. La grandezza di Ritorno al Futuro sta anche in questo: la maggioranza degli oggetti e accessori utilizzati erano dei prototipi, delle idee che semplicemente non esistevano quando i film furono girati. A distanza di oltre trent’anni dal primo Ritorno al Futuro, osservando gli stravaganti occhiali argentati che Doc Brown utilizzava per mimetizzarsi nel futuro, possiamo solo dire che oggi gli occhiali tecnologici, connessi a telecamere e sensori sono una realtà concreta, basti pensare ai Google Glass.

doc Ritorno al Futuro, (1985)

Strade?! Dove stiamo andando non c’è bisogno di strade!” 

DOC EMMETT BROWN

OAKLEY Sutro 9463

OAKLEY Sutro 9463

€166,00IVA inclusa

OAKLEY Sutro 9463
Col. 05 Black

LENTI PROTEZIONE CONTRO GLI URTI


Ace Ventura, (1994)

Classificazione: 4.5 su 5.
Ace Ventura, (1994)

Il divertente film di Jim Carrey che impersona il detective Ace Ventura è l’ennesimo esempio di come il marchio RayBan abbia accompagnato i personaggi del grande schermo con occhiali famosi nella storia del cinema. In questo caso il modello in questione è il Ray Ban Balorama (RB4089), nato nel 1967 e già utilizzato nel ’71 dal mitico ispettore Callaghan nel caso Scorpio (Clint Eastwood).

Ace Ventura, (1994)

“Se non torno entro cinque minuti… aspettate un po’ di più!

ACE VENTURA

RAY BAN Balorama RB4089

RAY BAN Balorama RB4089

€135,00IVA inclusa

RAY BAN Balorama
Col. 601/31 – Black / G15 Green


Lolita, (1962)

Classificazione: 3.5 su 5.
Lolita, (1962)

E’ impossibile non associare gli occhiali a cuore alla locandina (foto di Bert Stern) del film di Stanley KubrickLolita. Un altro caso in cui si arriva al punto che per descrivere la forma di un occhiale, si cita direttamente il film: occhiali Lolita. Nel film, la giovanissima Sue Lyon è nei panni di Dolores Haze detta Lolita. L’impatto seducente di quel volto di ragazza è diventato simbolo di erotismo con quegli occhiali rossi a cuore, tanto romantici quanto pop che rappresentano quel passaggio d’età che ogni bambina attraversa per diventare donna, quando inizia ad essere consapevole della propria malizia. Semplicemente iconico.

“Dov’è il mio lollipop?

DOLORES HAZE LOLITA

FEB31 Lol Rainbow

FEB31 Lol Rainbow

€480,00 €380,00IVA inclusa

FEB31st LOLITA
Col. Rainbow / Teak


La Casa di Carta, (2017)

Classificazione: 3.5 su 5.
Il Professore Sergio La Casa di Carta, (2017)

Ci siamo presi una licenza, in quanto in effetti La Casa di Carta non è un film, ma una serie televisiva. Il Professore Sergio è indissolubilmente legato alla sua aria intellettuale-nerd con i suoi occhiali a forma pilota di Persol. Nulla è stato lasciato al caso: gli occhiali del professore sono stati ideati da Persol appositamente per la serie. La gestualità stessa del Professore, che si riposiziona l’occhiale sul viso in maniera quasi maniacale è divenuta essa stessa un’abitudine da imitare.

Potresti realizzare tutti i tuoi sogni

IL PROFESSORE SERGIO

PERSOL El Profesor Original PO3160V

PERSOL El Profesor Original PO3160V

€221,00 €160,00IVA inclusa

PERSOL PO3160V
El Professor Original – Casa de Papel
col. 95 Nero


#occhialineifilm è un interessante progetto del graphic designer spagnolo Capitoni. Le sue illustrazioni ritraggono i personaggi di film divenuti iconici indossando occhiali famosi.

Nella nostra ottica di Bologna, con l’acquisto di un occhiale da vista o sole potrai avere in omaggio il panno in microfibra per la pulizia degli occhiali famosi del tuo film preferito.